Tellco Logo
Tellco header image

Il certificato di previdenza spiegato in modo semplice

Capire il certificato di previdenza non è sempre facile. Qui trovate in alcuni semplici punti tutte le informazioni più importanti sul vostro certificato di previdenza relative ai contributi e alle prestazioni della vostra cassa pensione.

 

VALEVOLE DA Data di riferimento per i valori indicati sul vostro certificato di previdenza. Tutti i dati e tutte le previsioni valgono a partire da questa data.
Certificato di previdenza / valido dal: 01.01.2020
DATI SUL DATORE DI LAVORO E IMPORTANTI NUMERI DI RIFERIMENTO Qui trovate importanti dati e numeri che necessitiamo per l’elaborazione amministrativa del vostro dossier. In particolare, in caso di domande tenete sempre a portata di mano il numero di contratto e il numero di assicurato (numero AVS o numero di assicurazione sociale) grazie ai quali le vostre richieste potranno essere evase rapidamente.

Datore di lavoro

Beispiel AG

no contratto:

99999

   

Beispielstrasse 99

categoria:

BVG-pflichtiges Personal

   

9999 Beispiel

no del piano:

9999999 99999

   
DATI PERSONALI I vostri dati personali (data di nascita, sesso, grado di occupazione, stato civile) e la data d’ingresso nella Fondazione vengono utilizzati per calcolare l’ammontare delle prestazioni e dei contributi.

Dati personali (99999 / 999999)

data d'entrata:

01.05.2015

 

Beispiel, Beispiel

data di nascita:

01.04.1978

 

Beispielstrasse 99

tasso d'occupazione:

100 %

 

9999 Beispiel

numero d'assicurato:

756.9999.9999.99

   

stato civile:

coniugato (Data: 05.05.2010)

   

sesso:

maschile

   
DATI SALARIALI Il vostro salario funge da base di calcolo per tutte le prestazioni e per tutti i contributi.

Salario annuo dichiarato
Il salario annuo dichiarato corrisponde al salario soggetto all’AVS (salario lordo) e coincide con i dati presenti sul vostro certificato di salario. In caso di entrata in servizio durante l’anno in corso viene fatta una stima sull’intero anno (salario mensile × 12 oppure × 13). In caso di errori rivolgetevi immediatamente al vostro datore di lavoro.

Salario assicurato 1
Il salario assicurato 1 è, di norma, la base utilizzata per calcolare i vostri accrediti di vecchiaia.

Salario assicurato 2
Il salario assicurato 2 è, di norma, la base utilizzata per calcolare le vostre prestazioni di rischio (invalidità e decesso).

Secondo il regolamento, dai salari assicurati 1 e 2 può essere applicata una deduzione di coordinamento che viene definita in base al 1o pilastro (assicurazione federale per la vecchiaia e per i superstiti [AVS]). Il calcolo applicato è descritto dettagliatamente nel vostro piano previdenziale.

Dati relativi allo stipendio

CHF

 

stipendio annuo annunciato (salario AVS)

85'540

 

stipendio assicurato 1

60'655

 

stipendio assicurato 2

60'655

   
PRESTAZIONI DI VECCHIAIA In questo punto sono indicate le prestazioni pronosticate (rendita di vecchiaia annua oppure liquidazione in capitale in un’unica soluzione) al momento del vostro ordinario pensionamento.

Importante: si tratta di una proiezione a lungo termine e, pertanto, senza garanzia. Soprattutto per gli assicurati più giovani, la proiezione può scostarsi notevolmente dalla realtà al momento dell’effettivo pensionamento. Pur tenendo conto di eventuali riscatti, le prestazioni di vecchiaia effettive possono essere definite con esattezza soltanto al momento del pensionamento.

Prestazioni a termine

CHF

Rendita di vecchiaia annua La rendita di vecchiaia annua corrisponde al reddito percepito tramite il 2o pilastro dopo l’ordinario pensionamento. Questa prestazione verrà versata fino al momento del decesso. L’importo corrisponde al vostro capitale di vecchiaia, moltiplicato per l’l’aliquota di conversione. L’L’aliquota di conversione è il tasso utilizzato per calcolare la vostra rendita di vecchiaia annuache viene definito dal consiglio di fondazione e che trovate in allegato al regolamento di previdenza.

Esempio: per un capitale di vecchiaia di CHF 100’000.00 e un’aliquota di conversione del 6,0% riceverete una rendita di vecchiaia annua di CHF 6’000.00.

rendita annua di anzianità a partire dal 30.04.2043

23'557

Capitale di vecchiaia Il capitale di vecchiaia versato in un’unica soluzione viene calcolato a partire dal vostro avere di vecchiaia attuale e dagli accrediti di vecchiaia pronosticati, interessi inclusi, fino al momento dell’ordinario pensionamento (proiezione). Il tasso d’interesse viene definito dal consiglio di fondazione.

Il capitale di vecchiaia funge da base per il calcolo della vostra rendita di vecchiaia annua.

Prima del versamento della prima rendita, anziché una rendita annuale, potete richiedere la liquidazione del capitale in un’unica soluzione. Dopo il pagamento della prima rendita questa opzione non sarà più disponibile.

oppure capitale di anzianità versato in un'unica soluzione (proiettato con 1.00%)

378'943

Rendita per i figli di pensionati Se dopo il vostro pensionamento i vostri figli hanno meno di 18 anni o stanno seguendo una prima formazione (fino all’età massima di 25 anni) avete diritto alla rendita per i figli di pensionati. Per ogni figlio riceverete il 20% della vostra rendita di vecchiaia.

rendita annua per i figli di pensionati

4'711

PRESTAZIONI DI VECCHIAIA IN CASO DI PENSIONAMENTO ANTICIPATO Il calcolo si basa sulla stessa formula utilizzata per definire la rendita di vecchiaia annua o il capitale di vecchiaia versato in un’unica soluzione. Siccome la durata è minore viene applicata un’aliquota di conversione ridotta. Trovate l’aliquota di conversione in allegato al vostro regolamento di previdenza.

Prestazioni di anzianità in caso di pensionamento anticipato *

 

pensionamento all' età di

rendita annua in CHF

capitale in CHF

 

64

21'099

363'781

 

63

19'531

348'769

 

62

18'031

333'905

 

61

16'598

319'189

 

60

15'243

304'619

 
 

Prestazioni in caso di invalidità

CHF

Rendita d’invalidità annua in caso di malattia La rendita d’invalidità annua corrisponde alla rendita massima che viene versata in caso di incapacità al guadagno per malattia. Ai sensi dell’assicurazione federale per l’invalidità (AI), solo a partire da un grado d’invalidità del 40% viene versata una rendita d’invalidità parziale.

Se il vostro datore di lavoro ha stipulato per i propri collaboratori un’assicurazione collettiva d’indennità giornaliera, è previsto un periodo di attesa di 24 mesi prima di poter ricevere la rendita d’invalidità. L’ammontare della vostra rendita AI è disciplinato nel piano previdenziale. Per informazioni dettagliate sul diritto all’indennità si rimanda al punto 24 e segg. del regolamento di previdenza.

rendita annua d'invalidità causa malattia (compreso infortunio per un salario superiore alla LAINF), periodo d'attesa 24 mesi

27'295

Rendita annua per i figli di invalidi in caso di malattia La rendita annua per i figli di invalidi è combinata alla rendita d’invalidità ed è soggetta alle stesse condizioni. Viene versata per ogni figlio minorenne o in prima formazione (fino all’età massima di 25 anni). L’ammontare è definito nel vostro piano previdenziale e indicato qui nel vostro certificato di previdenza.

rendita annua per i figli d'invalidi causa malattia (compreso infortunio per un salario superiore alla LAINF), periodo d'attesa 24 mesi

4'852

Esonero dal pagamento dei premi in caso di malattia e infortunio Allo scadere del periodo di attesa siete esonerati dall’obbligo di pagamento dei premi. Questo esonero è combinato direttamente a un’incapacità al guadagno e viene applicato sia in caso di malattia che in caso di infortunio.

esonero dei contributi a seguito di malattia o infortunio, periodo d'attesa 3 mesi

 

PRESTAZIONI IN CASO DI DECESSO In caso di decesso per malattia, il vostro coniuge o convivente ha diritto a una rendita vitalizia. I vostri figli hanno diritto a una rendita per gli orfani.

Per poter beneficiare delle rendite, le unioni domestiche registrate e le convivenze devono essere state annunciate precedentemente. Utilizzate a questo scopo il formulario Dichiarazione di concubinato/contratto di mutuo sostegno.

Prestazioni in caso di decesso

CHF

Rendita annua per il partner convivente prima del pensionamento L’ammontare della rendita annua per il partner convivente è definito nel vostro piano previdenziale e indicato qui nel vostro certificato di previdenza. Per informazioni dettagliate sul diritto all’indennità si rimanda ai punti 27.2 e 28.3 del regolamento di previdenza.

Prima del versamento della prima rendita per il partner convivente potete richiedere la liquidazione in capitale in un’unica soluzione (capitale di decesso). Dopo il pagamento della prima rendita questa opzione non sarà più disponibile.

rendita per il partner annuale causa malattia (compreso infortunio per un salario superiore alla LAINF) prima del pensionamento

16'377

Rendita annua per il partner convivente dopo il pensionamento In caso di decesso dopo il vostro ordinario pensionamento, il vostro coniuge o convivente ha diritto a una rendita annua. che corrisponde al 60% della vostra rendita di vecchiaia. Questa rendita viene versata in caso di decesso in seguito a malattia o infortunio.

rendita per il partner annuale causa malattia o infortunio dopo il pensionamento

14'134

Rendita annua per gli orfani prima del pensionamento In caso di decesso prima del vostro ordinario pensionamento, ogni vostro figlio ha diritto a una rendita annua per gli orfani. fino al compimento dei 18 anni oppure per tutta la sua prima formazione (fino all’età massima di 25 anni). Questa rendita viene versata in caso di decesso in seguito a malattia.

rendita annua per gli orfani causa malattia (compreso infortunio per un salario superiore alla LAINF) prima del pensionamento

4'852

Rendita annua per gli orfani dopo il pensionamento In caso di decesso dopo il vostro ordinario pensionamento, ogni vostro figlio ha diritto a una rendita annua per gli orfani. fino al compimento dei 18 anni oppure per tutta la sua prima formazione (fino all’età massima di 25 anni). Questa rendita corrisponde al 20% della vostra rendita di vecchiaia e viene versata in caso di decesso in seguito a malattia o infortunio.

rendita annua per gli orfani causa malattia o infortunio dopo il pensionamento

4'711

Capitale di decesso (se non sussiste nessun diritto alla rendita per il partner convivente) Il capitale di decesso è la liquidazione in capitale in un’unica soluzione al vostro partner convivente o ai vostri eredi legittimi e corrisponde di norma all’ammontare del vostro avere di vecchiaia al momento del decesso.

Per informazioni dettagliate in merito vi preghiamo di consultare il vostro piano previdenziale e il regolamento di previdenza (punto 30).

Nel vostro piano previdenziale è inoltre possibile definire un capitale di decesso supplementare. Parlatene con il vostro datore di lavoro.

capitale in caso di decesso causa malattia o infortunio al 31.12.2020
(in caso che nessuna rendita sia prevista per il coniuge/partner)

97'845

   
FINANZIAMENTO La vostra previdenza personale viene finanziata sia da voi che dal vostro datore di lavoro.

Finanziamento

Contributo per gli accrediti di vecchiaia Gli accrediti di vecchiaia vengono accreditati al vostro conto personale e vanno a finanziare le vostre prestazioni di vecchiaia. L’ammontare degli accrediti di vecchiaia è definito nel vostro piano previdenziale e indicato qui nel vostro certificato di previdenza.

premio di risparmio 01.01 - 31.12.2020

7'885.15

Contributo personale Il contributo personale corrisponde alla trattenuta mensile indicata sul rendiconto del vostro salario. L’ammontare è definito nel vostro piano previdenziale e indicato qui nel vostro certificato di previdenza.

contributo mensile a partire da

Contributo di rischio Il contributo di rischio è il finanziamento delle prestazioni in caso di invalidità o decesso. L’ammontare del contributo di rischio viene definito individualmente ed è basato sull’età e sull’ammontare delle prestazioni di rischio definite nel vostro piano previdenziale.

premio rischio 01.01 - 31.12.2020

1'536.10

 

gen - dic

403.10

Contributo per le spese amministrative Le spese amministrative si compongono di una quota fissa e di una quota variabile e ammontano al massimo a CHF 600.00.

contributo spese amministrativo

253.60

 
 

costo totale

9'674.85

 
   
AVERE DI VECCHIAIA Sul vostro certificato di previdenza sono indicati l’importo minimo prescritto dalla LPP e il totale del vostro accredito di vecchiaia.

Avere di anzianità

parte LPP

totale

Avere di vecchiaia disponibile al 1o gennaio L’avere di vecchiaia corrisponde al capitale risparmiato disponibile il 1o gennaio dell’anno in corso. Può anche essere definito il saldo del conto della vostra cassa pensione.

In questo conto confluiscono gli accrediti di vecchiaia, finora versati, le prestazioni di libero passaggio trasferiti alla Tellco pkPRO, gli interessi e l’importo degli anni di contribuzione riscattati nonché eventuali attribuzioni (ad esempio a seguito di un divorzio).

avere di anzianità al 01.01.2020

80'135.80

89'069.10

Accrediti di vecchiaia Gli accrediti di vecchiaia corrispondono all’importo che alla fine dell’anno viene conteggiato nel vostro avere di vecchiaia.

bonifico di anzianità al 31.12.2020

6'043.50

7'885.15

Interessi Gli interessi vengono applicati annualmente (al 1o gennaio) al vostro avere di vecchiaia e accreditati alla fine dell’anno.

interessi al 31.12.2020 (provvisorio 1.00%)

801.35

890.70

 

avere di anzianità al 31.12.2020

86'980.65

97'844.95

   
PROMOZIONE DELLA PROPRIETÀ DI ABITAZIONI Potete prelevare il vostro avere di vecchiaia per finanziare un’abitazione per uso proprio (proprietà di abitazioni). Per informazioni dettagliate in merito vi preghiamo di consultare il regolamento Promozione della proprietà di abitazioni.

Promozione della proprietà d'abitazione

Prestazioni previdenziali costituite in pegno Qui potete vedere se e in che misura avete già costituito in pegno le vostre prestazioni previdenziali per il finanziamento di un’abitazione per uso proprio (proprietà di abitazioni). Queste prestazioni fungono al creditore (ad esempio alla banca presso cui avete acceso un’ipoteca) da ulteriore garanzia.

costituzione in pegno

no

Prelievo anticipato massimo consentito Per il finanziamento di un’abitazione per uso proprio potete farvi versare il massimale indicato qui e che verrà in seguito dedotto dal vostro avere di vecchiaia. Il prelievo minimo è di CHF 20’000.00. È possibile effettuare un prelievo anticipato ogni cinque anni.

Fino al 50o anno d’età avete la possibilità di prelevare in anticipo tutto il vostro avere di vecchiaia, in seguito potrete prelevare in anticipo la metà dell’avere di vecchiaia disponibile al momento del prelievo oppure l’avere di vecchiaia disponibile all’età di 50 anni. Fa stato l’importo più alto.

anticipo massimo per
incentivo alla proprietà
di un' unità immobliare
abitativa 2020

89'069

   
VERSAMENTO NEL PIANO DI PREVIDENZA DEDUCIBILE DALLE IMPOSTE Nella vostra cassa pensione possono presentarsi delle lacune previdenziali a seguito di anni di contribuzione mancanti o di aumenti salariali che possono essere compensate con dei riscatti volontari. In questo caso potrete approfittare di vantaggi in termini fiscali e di prestazioni più elevate dopo il vostro pensionamento.

Se siete interessati ad effettuare un riscatto volontario vi preghiamo di contattarci. Saremo lieti di informarvi sulle opzioni a vostra disposizione.

Acquisto nel piano di previdenza professionale deducibile dalle imposte

Importo a titolo di riscatto massimo consentito L’importo a titolo di riscatto massimo consentito è l’importo che può essere dedotto nell’anno corrente dal vostro reddito imponibile. Inviateci la vostra richiesta di riscatto nella cassa pensione definiremo l’importo massimo consentito.

acquisto massimo possibile 2020

29‘700

 

acquisto minimo possibile

5'000

 

Calcolo non garantito
I crediti da conti e polizze di libero passaggio sono detratti dall'importo di riacquisto massimo possibile. Forse, anche una parte del suo eventualmente credito esistente del pilastro 3a deve essere computato all'importo di riacquisto. Voglia tenere presente, che entro i tre anni successivi, le prestazioni risultanti da un riacquisto volontario non possono essere percepite sotto forma di capitale. Ciò significa, che nel caso di un prelievo anticipato, per la proprietà abitativa, per un versamento i capitale al momento del pensionamento o di un versamento in contanti in caso di uscita, lei non può percepire il relativo importo (più gli interessi) sotto forma di capitale.
Senza il formulario "Richiesta per un riacquisto nella cassa pensione" non è possibile eseguire un riacquisto!

   
 

Rappresentazione grafica delle prestazioni di previdenza professionale assicurate

 

in percentuale del salario annuale annunciato

 
 

Il presente certificato è puramente informativo e sostituisce tutti i dati precedenti. Le richieste si basano esclusivamente sul regolamento della Tellco pkPRO.
Informazione ai nostri destinatari: una parte dei servizi IT forniti dalla nostra partner Tellco SA viene svolta dalle sue filiali con sede in altri paesi europei. Potrebbe pertanto verificarsi che, in casi isolati, i collaboratori di queste filiali possano visionare dati personali provenienti dalla Svizzera. Il luogo fisico di salvataggio di tali dati resta tuttavia sempre la Svizzera.

×
© Tellco SA
Tellco SA, Bahnhofstrasse 4
Casella postale 713, CH-6431 Svitto
t +41 58 442 12 91, info@tellco.ch
LinkedIn
Switch: Mobile / Desktop
© Tellco SA